Formazione per l'edilizia



Formazione post diploma

Alla formazione finalizzata ad un primo inserimento lavorativo sono riconducibili i contenuti specialistici in area tecnico-gestionale, che il Formedil-Bari eroga sotto la denominazione di " Assistente Tecnico di cantiere" e che sono rivolti a diplomati (in primis geometri, ragionieri, periti informatici) senza precedenti esperienze lavorative.

Una formazione di "inserimento" del neodiplomato nel mondo industriale, infatti, deve necessariamente collocarsi immediatamente a ridosso degli studi scolastici, e deve orientarsi al trasferimento di elementi di forte specializzazione, in grado di garantire una precisa identificazione degli ambiti d'interesse di queste figure professionali.

Sia il Corso di Assistente Tecnico di Cantiere nella versione integrale (600 ore) che i singoli moduli e unit?  formative in cui esso si articola (erogabili anche separatamente) si pongono l'obiettivo di trasmettere conoscenze e competenze relative a:
Aspetti generali dell'impresa edile e principi dell'organizzazione

  • Tecnologia dei materiali edili e alle tecniche costruttive
  • Informatica di base ed applicata
  • Gestione ed organizzazione di cantiere
  • Principali metodologie di controllo economico
  • Tecnica di controllo delle commesse
  • Tecniche di controllo di progetti complessi
  • Norme di prevenzione infortuni ed igiene del lavoro.